Matteo Casali

Matteo CasaliReggiano, Matteo Casali è uno sceneggiatore italiano di fumetti che è stato capace non solo di collezionare diversi premi, ma anche di conquistarsi uno spazio anche all’estero, non venendo tradotto ma scrivendo direttamente sceneggiature per diversi editori americani e per personaggi di culto come Catwoman e Batman. È il primo italiano a farlo.

La carriera inizia con l’autoproduzione, l’Innocent Victim, e l’amico disegnatore Giuseppe Camuncoli, in arte Cammo, con cui condividerà diversi percorsi. La prima serie, in stile Vertigo e che raccoglie tantissimi consensi, è Bonerest a cui seguiranno diversi progetti molto intriganti, come Quebrada, storia corale  che mescola il noir e la lucha libre sudamericana, Silent Dance, disegnato da Grazia Lobaccaro, che diventerà sua compagna di vita oltre che disegnatrice di un’altra sua miniserie, Sotto un cielo cattivo.

Da lì in poi sono tantissime le case editrici con cui collabora, sia con progetti suoi, sia su progetti altrui (è nel parco autori della serie mitologica per ragazzi Mytico, scrive un episodio di Detective Dante e una breve storia di Dylan Dog e il seguito di una serie di Hugo Pratt, Gli scorpioni del deserto, per esempio) oltre a lavorare come come traduttore, curare l’edizione italiana del manga dell’Uomo Tigre e come sceneggiatore e scrittore tout court, realizzando per esempio anche le sceneggiature di una miniserie animata supereroistica, GoodHero, prodotta da Goodyear.

il suo Blog, che cura regolarmente è matteocasali.blogspot.it

Abbiamo intervistato Matteo nella seconda puntata della terza stagione radiofonica su radioohm.it. Lo abbiamo poi rincontrato al Torino Comics 2013 in compagnia di C.B. Cebulski.