9×08 – H.H.H. & H. ovvero Haunting of Hill House e l’Historytelling

Tante H nella puntata di oggi. La prima la usiamo per un’esclamazione: Hullalà!
Perché con noi in studio, traghettato da un capo all’altro della cornetta telefonica della settimana passata, abbiamo Mattia Temponi come ospite e speaker aggiunto.

Mattia Temponi che allunga le mani verso il mixer. Un attento De Simone Maledetto, provvede a scoraggiarlo.

Mattia usa un’altra H per approfondire l’Historytelling e il suo progetto Il Mio posto nel mondo

Per la serie della settimana ce ne vogliono 3: Haunting of Hill House, serie horror del regista Mike Flanagan specialista del genere.

Ne spendiamo una bella quantità per le news che ci fanno scappare un bel po’ di Hey! di sorpresa: il ritorno di Scrubs e Un medico tra gli orsi, il micidiale successo di L’amica Geniale di Elena Ferrante, e il progetto Diavoli, serie prodotta da Sky Italia e Lux Vide, basata sull’omonimo romanzo di Guido Maria Brera.

Rimaniamo senza H davanti al consiglio e allo sconsiglio serial scelti dal nostro ospite che sono: Il segno del comando e Mr.Robot. Quale delle due sia il consiglio e quale lo sconsiglio non ve lo sveliamo… he he he he.

Con tutte queste H, resta una sola certezza prima di chiudere. Ovvero che chi non ci ascolta è un birimbHino!

Al centro della coppia di mitici speaker di Sono Cose Serie – Michelangelo e Paolo –  l’ospite di questa settimana Mattia Temponi in chiara posizione da rocker.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.