Darth Vader e i brutti piedi: intervista a David Prowse

sos_david_prowseÈ un’icona ormai parte dell’immaginario collettivo, decisamente il bad guy del cinema per antonomasia.
Una figura che fa capolino da mille diverse declinazioni, film, cartoni, libri, fumetti, gadget, t-shirt. Rappresentato, reinterpretato, preso in giro.
Non è un caso che nella nuova trilogia, seppur con risultati discutibili, abbiano incentrato sulla sua figura tutto il grosso del loro sviluppo. Darth Vader, il cavaliere nero dell’era moderna.

Tre sono gli elementi fondamentali che costituiscono il personaggio e la sua mitologia. Su tutti primeggia la semplice e fortunata idea del suono del suo respiro: l’immancabile e immediato sibilo asmatico, sua inconfondibile firma. Il secondo elemento è sicuramente la voce, non per niente in originale è stata consegnata ad un interprete a parte, attraverso le profonde e incredibili corde vocali di James Earl Jones, degnamente sostituito in Italia dalla profonda e calda voce di Massimo Foschi.

prowse_fordInfine, l’ultimo e prepotente elemento è sicuramente l’aspetto. Il costume e la maschera creati graficamente da Ralph McQuarrie che riescono a gettare la loro inquietante ombra nonostante alcuni anacronistici e quasi ridicoli dettagli (vogliamo parlare della pulsantiera sul petto?). Ma per conferire a questa figura lo status che lo avrebbe reso l’icona che tutti conosciamo c’era bisogno di un corpo. Un corpo che desse spessore e potere al personaggio e che rendesse giustizia al lavoro dei costumisti. Ed ecco che, dopo aver valutato il gigantesco Peter Mayehw, che avrebbe interpretato poi Chewbecca, Lucas scelse il culturista David Prowse. Il resto è storia. Noi di Sono Cose Serie abbiamo incontrato il corpo dietro l’asmatica maschera nera, durante il Torino Comics del 2013, per scoprire con lui storia e segreti di questo attore che ha interpretato uno delle più grandi icone moderne, senza che nessuno ne abbia mai visto l’aspetto o sentito la voce nel film.

Ad esempio, lo sapevate che la carriera di Prowse è iniziata per colpa dei suoi piedi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...