7×08 – Tabù, mi piaci tu.

Dopo una non voluta lunga pausa, torniamo con una puntata in cui abbattiamo tutti i tabù della serialità.

Il primo tabù è l’impossibilità di andare in diretta. Dopo due tentativi a vuoto, ci siamo: tornati in diretta per il sollievo dei tanti fan che ci hanno cercato e spronato a tornare (qui musica struggente di violini e primo piano sul lacrimone di commozione): grazie!

L'uomo che cammina

Una tavola da “L’uomo che cammina” una potente narrazione muta di Jiro Taniguchi

Oltre al ricordo del mangaka scomparso in questi gionri Jiro Taniguchi, un’altra manciata di tabù sbaragliati nelle nostre news come ad esempio il ritorno sempre annunciato e mai realizzato di Firefly… che sia la volta buona?

E poi la serie della settimana che, ovviamente è: Taboo, in onda su BBC One e su FX America, la serie che racconta la vita di un avventuriero che dovrà vedersela contro la Compagnia Britannica delle Indie Orientali.

Iago da Aladdin

…e no, non Iago, qui si parla di iato (aka hiatus)

Ma il coup de théâtre della puntata è la rubrica “La serialità dalla A alla Z” con la quale superiamo l’impossibile tabù della lettera H. Ebbene sì, abbiamo trovato anche la parola per questa lettera impossibile del nostro dizionario seriale: H come Hiatus!

Vuoi ascoltare la puntata integrale con le musiche? Riascoltaci dagli archivi di RadioOhm.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...